MASTOPLASTICA ADDITIVA

A COSA SERVE

La mastoplastica additiva è un intervento che produce un aumento del volume delle mammelle e quindi della loro consistenza. Ciò si ottiene mediante l’introduzione di protesi.

Come funziona

Candidate per tale operazione sono le donne le cui mammelle sono sproporzionatamente piccole, che abbiano perso consistenza o siano pendule a seguito di ripetuti allattamenti, oppure che abbiano forma e volume indesiderati o che siano asimmetriche. La misura della protesi verrà discussa con il chirurgo all’incontro che precederà l’operazione.

Trattamento

L’intervento può essere eseguito in anestesia generale in clinica o in anestesia locale. Una piccola incisione di circa 5 cm sul quadrante inferiore esterno o nel solco sottomammario oppure nel cavo ascellare o nel contorno inferiore dell’aureola sarà la via d’accesso per l’introduzione dell’impianto.
L’intervento ha una durata di circa 2/3 ore.

Contattaci per una consulenza gratuita

Hai domande da pormi? Contattami