Flebologia

Dott. Walter Bugiantella

La flebologia è la disciplina che studia e tratta le affezioni del sistema circolatorio venoso, ossia le disfunzioni del sistema venoso stesso.

 

Si può definire una disciplina ‘nuova’, pur esistendo da oltre cinquant’anni, nel senso che solo recentemente, sono stati dati il giusto peso e la giusta autonomia allo studio del sistema circolatorio venoso. Da allora, ogni giorno, sempre più condizioni cliniche riconoscono come causa o come fattore aggravante il coinvolgimento delle vene, o, all’opposto, si dimostra sempre più spesso che l’intervento su alcune vene è risolutivo di disturbi che tipicamente non vengono ricondotti al sistema venoso.

 

L’insufficienza venosa degli arti inferiori è quindi una patologia molto diffusa che colpisce una persona su tre, ma addirittura una su due sugli individui con più di cinquant’anni. Oggi rappresenta un problema sanitario rilevante nonché un problema estetico non indifferente.

Diverse sono le manifestazione di tale patologia: esse vanno dalla comparsa di capillari superficiali (teleangectasie), alla dilatazione delle grosse vene (varici degli arti inferiori o vene varicose), fino ad arrivare al rigonfiamento delle caviglie e delle gambe (edema), e alle lesioni della cute (ulcere venose).

La mancanza di una regolare attività fisica, il sovrappeso, il fumo ed altri importanti fattori di rischio rendono sempre più frequente la comparsa di aspetti patologici degli arti inferiori.

 

Poiché l’insufficienza venosa degli arti inferiori è una patologia cronica che tende progressivamente ad aggravarsi con manifestazioni sempre più evidenti ed invalidanti, la diagnosi precoce e la terapia tempestiva (farmacologica, interventistica, chirurgica) sono fondamentali per ottenere il controllo della sintomatologia e il miglior risultato estetico.

Per lungo tempo l’asportazione chirurgica della vena safena è stato considerato l’unico tipo di trattamento per le varici degli arti inferiori; questo concetto è altamente superato, al punto che in diversi Paesi europei questo metodo non è più inserito nei protocolli sanitari.

Nuove tecniche chirurgiche ma soprattutto l’avvento di Laser innovativi e altamente efficaci rivoluzionano il modo di trattare teleangectasie , varici o vene varicose.

 

Grazie all’avvento del Laser Endoperivenoso il nostro centro medico propone un trattamento individuale che concilia le necessità pratiche del paziente con l’estensione e la complessità delle vene da trattare.

Per questo motivo, in linea con la nostra filosofia, è stato creato un vero e proprio “percorso” per i nostri pazienti: il primo passo è la corretta diagnosi della condizione clinica di partenza, effettuata mediante le più moderne strumentazioni, per poi realizzare un programma terapeutico personalizzato.

 

Infatti ,oggi è possibile indagare il problema e fare una diagnosi molto accurata con un semplice esame ecodoppler effettuato in ambulatorio. Al di là del problema di tipo estetico, è molto importante mantenere la salute del sistema venoso poiché, se è vero che l’insufficienza venosa e le varici non costituiscono un rischio diretto per la vita del paziente, l’aggravarsi della malattia certamente penalizza fortemente la qualità di vita del soggetto colpito.

Trattamenti

VISITA FLEBOLOGICA

ECOCOLORDOPPLER ARTI INFERIORI E SUPERIORI

ECOCOLORDOPPLER ALTRI DISTRETTI DEL CORPO

SCLEROTERAPIA FARMACOLOGICA DEI CAPILLARI E DELLE MICRO-VARICI

VARICECTOMIE

LASER TRANSDERMICO: TRATTAMENTO DEI CAPILLARI, TELEANGECTASIE, CAPILLARI SOTTILISSIMI O DI MAGGIORE CALIBRO, CAPILLARI DI COLORE BLU, VENE RETICOLARI, GRANDI VARICI, VENE VARICOSE

LASER ENDOPERIVASALE PER: TRATTAMENTO DEI CAPILLARI, TELEANGECTASIE, CAPILLARI SOTTILISSIMI O DI MAGGIORE CALIBRO, CAPILLARI DI COLORE BLU, VENE RETICOLARI, GRANDI VARICI, VENE VARICOSE